I Salumi: un attentato a linea e salute

Salame, prosciutto, bresaola, coppa, mortadella, etc... gli insaccati, gioie e dolori dei nostri appetiti! Si fa un gran parlare di questo genere di alimenti, di quanto malgrado siano così golosi in realtà rappresentano un "attentato" alla linea.

Ma gli insaccati fanno davvero così male?! Certamente hanno una reputazione piuttosto spinosa, sono noti per essere alimenti "poco raccomandabili" per la salute, sono infatti ricchi di grassi e non propriamente adatti a chi vuole seguire una sana alimentazione, ma le "brutte notizie", per chi ama gli
insaccati e ancora non ha approfondito la materia, è che un consumo assiduo di questi cibi è sconsigliato anche e soprattutto per il loro contenuto di nitriti e nitrati, additivi utilizzati durante il confezionamento dei salumi prodotti in modo industriale.

Ma perché vengono utilizzati gli additivi? Gli additivi in questi prodotti sono utilizzati come conservanti per impedire l’irrancidimento, e come coloranti invece per dare il colore rosa o rosso tipico del salume.

I conservanti naturali: possibile che vi siano prodotti come salumi e insaccati che non hanno nessun additivo, ma solo conservanti naturali come sale o spezie, ma la produzione di questo genere di insaccati è senza dubbio più onerosa, oltre che più complessa per il tipo di lavorazione che richiede (che richiede anche diversi ambienti per la stagionatura e la conservazione).
Un'altra caratteristica dei prodotti trattati in modo “tradizionale” è quella che si conservano di meno, e quindi non convengono per un'esposizione più prolungata sui banchi dei supermercati.

A questo proposito consigliamo di non acquistare quei prodotti insaccati che si conservano per più di 5-6 mesi, e dove i livelli di conservanti sono eccessivamente alti. E' preferibile acquistare e scegliere prodotti riconosciuti nella loro qualità - prodotti DOP, IGP; i salumi artigianali che non prevedono l'uso di conservanti, e sono esenti da nitriti (cancerogeni) e nitrati.

Yahoo! Life Style

1 commento:

leonardo ha detto...

I salumi senza conservanti e senza altre porcherie varie si possono ottenere tranquillamente e non è vero che sono meno conservabili. Date un'occhiata al mio sito www.fiordisalumi.it http:wwwfiordisalumi.blogspot.com

 
Copyright © 2016. sottovoce.360.
Design by Herdiansyah Hamzah. & Distributed by Free Blogger Templates
Creative Commons License