Gli umani potrebbero essere alieni di un'altra galassia


Il nostro DNA potrebbe essere l'evoluzione di qualcosa proveniente da molto lontano e trasportato sulla Terra da una cometa.

Che il brodo primordiale sia stato alla base di tutto, nessuno lo ha mai messo in dubbio, ma come si sia sviluppata la prima forma di vita sulla Terra resta ancora un dibattito ampiamente discusso da parte della scienza e dagli studiosi. Anche se la teoria della Panspermia, secondo la quale i semi della vita sarebbero arrivati dall' "esterno", non ha mai convinto pienamente la comunità scientifica. Questa volta sembra proprio che, nuovi studi sul nostro DNA potrebbero finalmente dimostrarlo. Gli scienziati del Astrophysique Spatiale, and the Institut de Chimie de Nice, secondo un recente studio, hanno dimostrato che gli acidi nucleici del DNA umano sono principalmente costituiti da ribosio, e per questo motivo è praticamente impossibile che sia di origine terrestre. Ma questo può bastare per dire che le origini degli esseri umani sono stellari? Per questo motivo è stato condotto un esperimento, in cui i ricercatori hanno provato a ricreare le condizioni iniziali, ovvero quando il Sole era circondato da gas e particelle di ghiaccio, che scontrandosi tra loro hanno dato vita ai pianeti.

leggi il resto dell'articolo su it.blastingnews.com
 
Copyright © 2016. sottovoce.360.
Design by Herdiansyah Hamzah. & Distributed by Free Blogger Templates
Creative Commons License